Aiutoooo

Tutto il necessario per realizzare foto agli astri.
Rispondi
Avatar utente
Novecento
Messaggi: 857
Iscritto il: 07/02/2017, 19:16
Località: Anywhere
Contatta:

Aiutoooo

Messaggio da Novecento » 15/07/2022, 15:40

Allora, vorrei... vorrei... vorre.
Cosa? Non lo so.

Fortuna vuole che dove abito c'e' un tipo (che prima aveva un negozio di fotografia) che segue un gruppo astrofilo.
L'ho incontrato alla TRONI dove vendono anche telescopi.
Quindi, vado da lui e gli faccio: vorrei... si ma cosa???

Lui: Vuoi vedere Saturno?
Io: Si,
Lui: allora ti basta un normalissimo telescopio da 200€
Io: Si ma lo voglio fotografare anche
Lui: ah beh... allora le cose cambiano.
Io: si ma vorrei anche fotografare Andromeda che e' tanto figa.
Lui: mi sa che e' meglio ricominciare da capo... :roll:

Quindi.

Una piccola guida su cosa comprare, cosa serve. Semplice pero'.

:lol: :lol: :lol:


Ti sei mai chiesto perchè cadono i quadri?
È impossibile da capire, è una di quelle cose che è meglio che non ci pensi, sennò esci matto.

Novecento - Valerio

Avatar utente
Canondal1980
Messaggi: 3303
Iscritto il: 06/12/2016, 19:38
Località: Lissone MB
Contatta:

Re: Aiutoooo

Messaggio da Canondal1980 » 20/07/2022, 12:05

Se la fotografia a certi livelli è impegnativa, l'astrofotografia lo è ancor di più, anche sotto l'aspetto economico.
Oltre alla lettura di questo topic direi che la cosa fondamentale è capire se veramente vuoi dedicarti alla fotografia astronomica o alla sola osservazione, da un punto di vista economico il divario è impressionante.
A questo devi aggiungere il genere di soggetto a cui sei interessato (luna/planetario, profondo cielo o fotografia a grande campo), qui chiaramente entrano in gioco due aspetti fondamentali legati all'ottica: lunghezza focale e apertura, alla pari della fotografia classica più il soggetto è meno luminoso e più abbisogni di un obiettivo/telescopio di grande diametro, lo stesso dicasi per l'ingrandimento che vuoi raggiungere e conseguentemente la lunghezza focale.
In visuale basta una montatura abbastanza semplice, simile nel funzionamento ad un treppiede fotografico ma chiaramente con una portata via via maggiore, in fotografia (a parte quella a largo campo dove un astroinseguitore è sufficiente) necessiti di montature equatoriali motorizzate via via più prestanti e quindi costose in base al peso da supportare e alla precisione nell'inseguimento.
Detto questo ci sarebbe da discutere per giorni, quindi la cosa più importante è capire il budget a disposizione e cosa principalmente vuoi fotografare/osservare (sempre che tu abbia cieli bui sotto cui stare, altrimenti fai poco o nulla.
Ciao
Daniele
Abbiamo aperto il nuovo canale Twitter fotoabc: utilizziamolo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite